LA COMMISSIONE URBANISTICA A CONFRONTO SULLA PROPOSTA DI UNA NUOVA VIABILITA' A LIDO


L'idea di una nuova viabilità a Lido, con l'ipotesi di dismissione del tracciato delle Ferrovie che attraversa il quartiere marinaro, è stata al centro della seduta odierna della commissione urbanistica di Palazzo de Nobili, guidata da Fabio Talarico. Su proposta del consigliere Enrico Consolante, l'organismo consiliare  - alla presenza del dirigente Giovanni Laganà - ha posto la sua attenzione sul possibile intervento che avrebbe, tra gli eventuali benefici, quello di agevolare l'accesso e la circolazione nel quartiere Lido, liberando al contempo notevoli spazi per un eventuale utilizzo a scopo turistico e ricettivo. "La commissione - ha commentato Talarico - ha voluto dedicare il proprio impegno per un confronto tecnico e approfondito sulla proposta del collega Consolante, che ringrazio per il valido contributo offerto in modo attivo e propositivo. E' stato, dunque, dato mandato al dirigente e agli uffici preposti di valutare la concreta fattibilità tecnica della proposta, avviando una interlocuzione preliminare con RFI per gli interventi di competenza.  L'obiettivo è quello di definire una possibile progettazione, intercettando i necessari fondi disponibili, con l'obiettivo di costruire una nuova viabilità moderna, efficiente e adeguata alla vocazione turistica del quartiere marinaro".