Associazione Quartiere Capizzaglie: “Troppi disservizi sull’illuminazione pubblica su alcune strade. Lampade spente da più settimane.

"L'Associazione Quartiere Capizzaglie, a seguito delle tante segnalazioni, è andato a verificare la situazione che è effettivamente proprio come viene descritta dai cittadini del quartiere Capizzaglie.

Appare evidente l'urgenza di un intervento da parte dell'organo preposto. Con i sopralluoghi eseguiti nel quartiere si sono riscontrati problemi di illuminazione pubblica in diverse vie. Alcune si trovano nel buio già da diversi giorni, altre da mesi e nulla sembra essere stato fatto per risolvere il problema. Preoccupati, per la circolazione dei mezzi e dei pedoni, alcuni cittadini hanno lanciato l'allarme.

Il problema si è allargato in altre vie (S.Foderaro, Degli Itali, G.Amendola, via Henry Dunant e un tratto di via Reillo). La causa di tale disservizio sarebbe da attribuire a mancati interventi di manutenzione della pubblica illuminazione, con l'applicazione di nuove lampadine in diversi lampioni.

È un problema serio nel quartiere con le conseguenze di ordine pratico che sono facilmente intuibili, anche e soprattutto per la sicurezza.

L'associazione Quartiere Capizzaglie è molto preoccupata della situazione: "ci sembra tutto un po' assurdo, come si può permettere che certe strade importanti, molto frequentate, siano lasciate al buio?

Siamo costretti a vedere spegnere una ad una le lampadine poste nelle palificazioni pubbliche senza che nessuno provveda alla loro sostituzione, nonostante le numerose segnalazioni che a volte, a causa dell'esasperazione, diventano accesi reclami.

La cosa che ci preme di più evidenziare non è tanto la natura del servizio che, in ogni caso, essendo un servizio pubblico locale per la normativa che lo regolamenta non può essere interrotto, per non incorrere nel reato di  interruzione di pubblico servizio, ma è l'interesse proprio di cittadina di essere tutelata e garantita dallo Stato nella sicurezza personale.

I cittadini hanno paura in luoghi pubblici male illuminati. Per questo motivo si chiede all'Amministrazione comunale guidata dai commissari Prefettizi di intervenire al problema affinché venga ripristinato l'esercizio del diritto alla sicurezza della persona attraverso la riattivazione del servizio di illuminazione pubblica nel quartiere Capizzaglie, a garanzia dell'incolumità fisica di ogni singolo cittadino.

Ci auspichiamo  che la risposta avvenga attraverso il ripristino delle funzionalità dell'impianto e non con le promesse di impegno a risolvere".