La mancanza di una Amministrazione non permette una giusta programmazione I finanziamenti e gli interventi vanno programmati in tempo

La programmazione è una delle cose fondamentali per poter portare avanti qualunque attività e per raggiungere gli obiettivi prefissati. Anche in tutti i Comuni si dovrebbe programmare tutto e lasciare solo agli eventi eccezionali gli interventi con procedura di urgenza. Naturalmente, al Comune di Lamezia, la mancanza di un'Amministrazione e del Consiglio Comunale e delle commissioni, e considerando la carenza di personale e Dirigenti, tale programmazione negli ultimi tempi è spesso trascurata ed in alcuni casi e in certi settori è addirittura assente.

La mancanza di progettualità attingendo finanziamenti a vari bandi regionali, nazionali ed europei e la mancanza di altri fondi, impoveriscono le casse comunali. La progettualità è un discorso ampio e complesso ma, a livello locale, potremmo elencare anche tantissime piccole e grandi problematiche non risolte o non affrontate in tempo o addirittura trascurate, solo per la mancanza di fondi o perché non ci si organizza in tempo.

Purtroppo la mancanza di un civico consesso aggrava ancora di più questa disfunzione.

In questo periodo di pandemia e di difficoltà ambientale, solo per fare un piccolo esempio ed affrontare uno dei problemi, non possiamo perdere tempo e rischiare di non programmare gli interventi fitosanitari sulle piante e la disinfestazione dell'ambiente in tutta la città. Sino ad ora la processionaria del pino (con tutte le sue problematiche) l'ha fatta da padrona e nessuno è intervenuto, probabilmente per mancanza di soldi. In città si vedono le prime blatte rosse che circolano e, da qui a poco, saremo invasi da zanzare e vari altri insetti. Non vorremmo trovarci nel momento in cui gli insetti arrivano al massimo del loro sviluppo e magari non si può intervenire con disinfestazione per mancanza di fondi. Non è certo con questo intervento che si sconfiggerà la problematica del momento, ma non vorremmo nemmeno che, appena si potrà uscire da casa liberamente, dovessimo ritrovare ed affrontare anche il problema degli insetti. Vogliamo ricordare a tutti che gli insetti, oltre ad arrecare danni diretti all'ambiente e alle persone, sono anche vettori e veicoli di trasporto e diffusione di diverse malattie.

Speriamo che fra poco tempo venga ripristinata la normalità al Comune di Lamezia con il ritorno definitivo del Civico Consesso e, quindi, di una "giusta Amministrazione" e del legittimo Consiglio Comunale ma, nel frattempo, vogliamo sollecitare e stimolare i Commissari Prefettizi in carica a programmare, progettare e recuperare finanziamenti nei tempi utili.

Si dice continuamente che, da qui a poco, ci saranno tantissimi finanziamenti per il Sud nel settore ambientale, nelle infrastrutture, nei servizi e in altro e non vorremmo che, al rientro della nuova Amministrazione, non si avessero i tempi tecnici per riprogettare e intervenire sulle problematiche e presentare progetti che prevedono un capitolato di spesa. Non ci saranno finanziamenti a pioggia ma solo su progetti e programmazione.

Non vogliamo mettere il carro davanti ai buoi, ma non vorremmo che Lamezia, oltre al danno, subisse anche la beffa.     

           

 

Il coordinatore cittadino del Nuovo Cdu                 Il presidente cittadino del Nuovo Cdu

                Giancarlo Muraca                                                  Giuseppe Muraca