M5S “Rousseau contraria a nuovo progetto, grave ingerenza”

ROMA (ITALPRESS) – "Il nuovo progetto politico è pronto per essere sottoposto al vaglio degli iscritti, che rimangono gli unici sovrani della vita futura del Movimento.
L'associazione Rousseau ha mostrato evidente contrarietà a questo progetto politico, tanto da provare a frapporre ostacoli a questo nuovo percorso costituente, impedendo agli iscritti di votare e, quindi, di partecipare a questo ampio confronto democratico, impedendo tra l'altro anche la votazione per la destinazione dei 7 milioni frutto delle restituzioni dei portavoce del Movimento che possono essere utilizzati solo previa consultazione degli iscritti". E' quanto si legge in un lungo post su facebook del Movimento Cinque Stelle. "Anche il solo tentativo di rallentare questo processo, costituisce una grave e inaccettabile ingerenza nell'attività e nella vita associativa di una forza politica che ha assunto una grande responsabilità di fronte al Paese.
I tentativi conciliativi sono stati numerosi, ma non hanno avuto esito positivo. Siamo arrivati persino a proporre all'Associazione Rousseau di potere effettuare un'ultima votazione, pagando un corrispettivo specifico, nonostante la piattaforma sia stata costruita con i versamenti degli eletti del Movimento e con lo scopo statutario di servire alle necessità del Movimento" continua il post.
"Il Movimento 5 Stelle finora si è sempre avvalso della piattaforma Rousseau, ma le dichiarazioni pubblicate sul 'Blogdellestellè, il manifesto 'Controventò, e altre iniziative, compresa quella di oggi, evidenziano da parte dell'associazione Rousseau la volontà di condizionare le scelte politiche. Ingerenze sempre respinte, ma che hanno fatto venir meno quel principio di neutralità e garanzia di terzietà che lo strumento dovrebbe possedere.
Per tale motivo siamo stati anche costretti a rivolgerci a una società di servizi, al fine di mettere a disposizione una nuova piattaforma di e-voting, a seguito di una attenta indagine di mercato.
Siamo pronti a convocare gli iscritti per invitarli a esprimersi su questo nuovo progetto politico. Ma per farlo è necessario che i dati relativi agli iscritti, la cui titolarità è senza ombra di dubbio del Movimento 5 Stelle, siano trasferiti alla società che gestirà le operazioni di voto e tutte le attività collegate" prosegue il Movimento Cinque Stelle.
"L'azione politica del Movimento 5 Stelle sarà più forte di prima e la forza del grande progetto che con il presidente Conte potremo portare avanti spazzerà via ogni vecchia questione prevalendo su ogni incertezza e, soprattutto, imporrà una grande svolta politica al Movimento 5 Stelle e al Paese" conclude il post.
(ITALPRESS).