Quartiere Pistoia. Il consigliere regionale Francesco Pitaro: “L’Aterp di Catanzaro intervenga su alcuni palazzi in stato di abbandono”

"Gli stabili n°11 e 13 siti in Via Caduti 16 Marzo 1978 nel quartiere Pistoia, gestiti dall'Aterp di Catanzaro, versano in stato di abbandono. La dignità di una persona passa anche e soprattutto dalla qualità delle condizioni di vita, quindi dal grado di sicurezza dell'abitazione in cui vive, che un ente pubblico come l'Aterp deve saper garantire nel pieno rispetto dei diritti dei cittadini". Lo afferma il consigliere regionale Francesco Pitaro, che spiega: "Nello specifico, i suddetti palazzi hanno gravi problematiche relative al defluire delle acque fognarie e necessitano di lavori di riqualifica edilizia, pulizia delle aree verdi  e manutenzione della zona del serbatoio e delle pompe dell'acqua. Questioni non di poco conto che devono essere risolte con urgenza per scongiurare i disagi che tante famiglie subiscono quotidianamente, così come i gravi pericoli che potrebbero derivarne in termini di salubrità e sicurezza. Pertanto – conclude Pitaro – auspico un intervento immediato da parte dell'Aterp, da predisporre in tempi rapidi in seguito a sopralluoghi mirati e atto a migliorare le condizioni di vita dei tanti cittadini che chiedono, giustamente e a gran voce, attenzione e solerzia verso una situazione disumana e non più tollerabile".