Focolaio al centro di accoglienza di Sellia Marina: I Migranti positivi trasferiti in Covid hotel

Il Sindaco di Sellia Marina, Francesco Mauro, ieri ha comunicato che  "c'è stato un focolaio del Virus sars Covid 19 che ha interessato il Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS) di Sellia Marina".

Grazie alla lungimiranza e professionalità del Prefetto di Catanzaro, Maria Teresa Cucinotta, all'Asp di Catanzaro, alla Protezione Civile della Regione Calabria, alle Forze dell'ordine ed alla Polizia locale  siamo intervenuti tempestivamente per mettere in sicurezza la struttura e la comunità, rispetto alla possibile diffusione del contagio.

 Il primo cittadino ha ringraziato le istituzioni per il "lavoro di squadra, svolto con successo sotto l'egida della Prefettura di Catanzaro e pianificato con accortezza, professionalità e responsabilità".

Mauro ha anche comunicato che "i soggetti positivi al tampone molecolare effettuato dall'Asp, sarebbero stati  trasportati in altra sede e sistemati in un Covid Hotel; mentre gli altri migranti saranno sottoposti a quarantena per contatto con positivo al Covid19".