Soverato, al Liceo "Beato Michele Rua" proiezione del documentario sul giudice Rosario Livatino alla presenza dell’arcivescovo Bertolone, dell’autore Davide Lorenzano e di Michele Placido

Sabato 19 giugno a Soverato serata speciale in memoria di Rosario Livatino, il magistrato ucciso dalla mafia e primo giudice proclamato beato nella storia della Chiesa. L'incontro-proiezione è fissato alle ore 20.30, ad ingresso gratuito, presso il cortile del Liceo Opera Salesiana "Beato Michele Rua", in Via G. Verdi. A presentare il documentario "Il giudice di Canicattì" sarà Teresa Pittelli con il regista e giornalista Davide Lorenzano. Presenzierà all'evento l'arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, postulatore della causa di beatificazione di Livatino. Parteciperà alla serata anche l'attore e regista Michele Placido.

"Il Giudice di Canicattì" è il documentario che il giornalista Davide Lorenzano ha dedicato alla figura del magistrato recentemente beatificato, assassinato dalla mafia nel 1990.

Il documentario, conta sulla voce narrante di Giulio Scarpati e gli interventi di colleghi, amici e compagni di scuola del magistrato che contribuiscono a delinearne il profilo umano e professionale. Tra loro Pietro Grasso, Salvatore Cardinale, Michele Emiliano, Stefano Dambruoso, Luigi Ciotti, Ida Abate, Giuseppe Livatino, Giovanni Tesè, Riccardo La Vecchia, Giuseppe Palilla e la partecipazione di Silvia Emme (sand artist), Candida Livatino (grafologa) e Angelo Sicilia (puparo).